Giornata delle Oasi 2017

Il 21 maggio vieni a scoprire i capolavori della natura!

Il 21 maggio si celebra in tutta Italia l’annuale Giornata Nazionale delle Oasi del WWF, un’occasione unica per scoprire la bellezza e l’importanza del mondo naturale e la biodiversità che si nasconde spesso a pochi passi da casa. Per l’occasione sarà presentato il progetto di restauro della Vaccheria Borbonica. 

Il programma prevede:
l’escursione lungo il sentiero che conduce dalla Torre di ingresso alla Vaccheria con sosta al Belvedere, giardino degli insetti e Vaccheria, dove gli operatori forniranno spiegazioni e indicazioni sugli aspetti geologici, forestali e faunistici;
la presentazione del Progetto di restauro e riqualificazione ambientale della Casina di caccia Borbonica “Vaccheria“. Il progetto è stato finanziato dalla società del Mibact Ales-Arcus e vede come ente attuatore il Segretariato Regionale dei Beni Culturali.
In occasione di Giornata Oasi vi sarà la trasmissione “Speciale Ambiente” in diretta su RAI 3 a partire dalle 15,00.
Si ringrazia il CRIUV di Napoli.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Telefono 081.5883720 – Fax 081.5881255

oasiastroni@wwf.it – www.facebook.com/oasiwwfcrateredegliastroni


Non è necessaria la prenotazione.

La partecipazione all’evento non comprende l’ingresso alla mostra “Dinosauri in carne e ossa”

Giornata mondiale della migrazione degli uccelli

Loc WMD14 maggio 2017, dalle 10,00 alle 13,00

Il 10 maggio 2017 si celebrerà in tutto il mondo il World Migratory Bird Day, una giornata tutta dedicata all’affascinante fenomeno della migrazione degli uccelli. Per l’occasione il giorno 14 maggio, dalle 10,00 alle 13,00, sarà attiva nella Riserva degli Astroni una stazione di inanellamento degli uccelli con l’inanellatore ISPRA Vincenzo Cavaliere. I visitatori potranno così osservare da vicino l’avifauna che abita il cratere e scoprire tutto il fascino di questi moderni dinosauri piumati.

Non è necessaria la prenotazione.


Il giovane Francesco Barberini, aspirante ornitologo, presenta la Riserva Naturale Oasi WWF Crateri degli Astroni e la mostra “Dinosauri in carne e ossa”


Chiedi al paleontologo!

18222396_1381831631839972_2829695957895608586_n.pngIl 13 e 14 maggio, in occasione della mostra “Dinosauri in Carne e Ossa” si terrà l’evento speciale “Chiedi al paleontologo”

Hai qualche curiosità sul mondo dei #dinosauri e sulla #Preistoria? Sabato 13 e domenica 14 maggio un #paleontologo professionista sarà a disposizione del pubblico per rispondere ad ogni domanda sul “Tempo profondo”.

L’evento si svolgerà dalle ore 11:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30.
Il costo dell’attività è incluso nel prezzo del biglietto. Non c’è bisogno di prenotazione.

Info Biglietti/Giorni/Orari mostra www.dinosauricarneossa.it/napoli

Eventi promossi dall’Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana A.P.P.I. | Fc: Paleontologia e Paleoarte

Cacciatori di fossili!

Lunedì 1 maggio si svolgerà in Oasi, nell’ambito della mostra “Dinosauri in Carne e Ossa“, l’evento speciale CACCIATORI di FOSSILI, un laboratorio creativo per bambini dai 7 ai 12 anni. Dopo una breve introduzione sui concetti di paleontologia e fossilizzazione, i bambini saranno guidati, con l’aiuto di gesso e plastilina, alla riproduzione del calco di un fossile.

L’evento si svolgerà dalle ore 11:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:30 alle ore 17:30. Il costo dell’attività è incluso nel prezzo del biglietto. Non c’è bisogno di prenotazione.

Info Biglietti/Giorni/Orari mostra “Dinosauri in Carne e Ossa” a Napoli su 👉 www.dinosauricarneossa.it/napoli

Eventi promossi dall’Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana A.P.P.I. | Fc: Paleontologia e Paleoarte

Le Sauronotti alla mostra Dinosauri in carne e ossa

FB_IMG_1492773546623Prenota la tua visita guidata #notturna! ✨ 😍
🚶‍🚶‍ 🐲 Un viaggio alla scoperta dei #dinosauri e degli altri animali preistorici: un #evento speciale, una visita guidata alla mostra nella suggestiva atmosfera notturna. All’Oasi WWF Cratere degli Astroni Sabato 29 aprile, 13 e 27 maggio ore 19:30 👈 📆 ⏰
🔦 Con l’ausilo di #torce e #lampade ad energia solare, i visitatori saranno guidati alla scoperta degli animali preistorici in una location eccezionale come il cratere degli #Astroni.🌛 🌳
L’evento si svolge su prenotazione e fino ad esaurimento posti. 🔰 Costo: 10€ a partecipante (comprensivo di biglietto d’ingresso e visita guidata). 👨👩👧👦 In caso di maltempo l’attività è rimandata.
👉 Per info e prenotazioni
✉️ napoli@dinosauricarneossa.it
📞 tel. 081.18909684
Eventi promossi dall’Associazione Paleontologica Paleoartistica Italiana A.P.P.I. | Fc: Paleontologia e Paleoarte

Ora della Terra 2017 – una Sauronotte nel Cratere degli Astroni!

E’ iniziato ufficialmente il conto alla rovescia per il più grande evento globale dedicato alla sfida contro i cambiamenti climatici –  Earth Hour / Ora della Terra del WWF – che quest’anno celebra i 10 anni e qui nella Riserva degli Astroni vogliamo celebrare questo momento con la Sauronotte, un’esperienza indimenticabile alla scoperta dei “dinosauri in carne e ossa” illuminati dalla sola luce della luna e delle torce portatili. Guidati da un esperto paleontologo, andremo alla ricerca dei modelli di animali preistorici che popoleranno il cratere fino a novembre, scopriremo cosa ha provocato l’estinzione di queste specie e indagheremo le cause e le conseguenze della sesta estinzione di massa, quella che sta avvenendo oggi sotto i nostri stessi occhi.


PROGRAMMA

Ore 19,00: incontro col paleontologo

Ore 19:30: visita guidata alla luce della luna

Ore 22:00: termine attività


COSTI

10 euro a persona.

Sconsigliato per bambini al di sotto dei 4 anni di età e per le persone con ridotte capacità motorie (vedi qui).


COME ATTREZZARSI

La visita guidata dura circa 2,5 ore. E’ indispensabile indossare scarpe comode e abbigliamento a strati per potersi adeguare alle temperature mutevoli. E’ necessario portare con se una torcia frontale.


POSTI LIMITATI

Le prenotazioni verranno chiuse al raggiungimento di max 100 persone che verranno suddivise in 4 gruppi durante la visita guidata.


INFO E PRENOTAZIONI
Telefono: 0815883720
Web: crateredegliastroni.org
FB: www.facebook.com/oasiwwfcrateredegliastroni

I Dinosauri in carne e ossa arrivano in città!

master-presskit-3L’uomo potrebbe sopravvivere a un’estinzione di massa come quella che ha annientato i dinosauri dell’era mesozoica?

Per avere una risposta basta chiedere a chi di dinosauri se ne intende, come i paleontologi e gli artisti che, a partire dallo studio dei fossili, hanno riportato “in vita” i “Dinosauri in carne” e ossa nella Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni.

La mostra evento a tema preistorico che il crescente successo di pubblico in tutta Italia ha trasformato in un vero e proprio cult approda finalmente a Napoli in una veste affascinante confezionata su misura: oltre 6 kilometri di percorso in una natura incontaminata e i suggestivi interni della Torre Borbonica per ammirare le ricostruzioni a grandezza naturale di una quarantina di animali estinti tra cui dinosauri iconici come il temibile T-rex e il gigantesco Diplodoco.

“Con questa edizione napoletana di Dinosauri in carne ed ossa ospitata dal WWF abbiamo scelto di focalizzare la mostra sul tema dell’estinzione, proponendolo nell’itinerario di visita, nella didattica e negli eventi”, spiega uno dei curatori, Simone Maganugo, paleontologo riconosciuto a livello internazionale che ha firmato anche le ultime ricerche su Scipionyx, il cucciolo di dinosauro campano meglio conosciuto con il nome di “Ciro”. “Puntando su un allestimento spettacolare in un contesto spettacolare, vogliamo coinvolgere i visitatori con un intrattenimento di qualità, appassionandoli alla scienza, alla paleontologia e alla storia della vita in tutte le sue forme”.

Dal 4 marzo al 5 novembre, grazie alla mostra realizzata da GeoModel, con la collaborazione di WWF Oasi e promossa dall’Associazione Paleontologica A.P.P.I., sarà possibile scoprire perché i dinosauri si sono estinti nonché comprendere la dinamica evolutiva adattamento/estinzione e la necessità di tenerne conto anche oggi nell’approccio dell’uomo verso la natura.

“Una mostra di tale portata non può che avere obiettivi ambiziosi” ha aggiunto Antonio Canu, Presidente di WWF Oasi. “Tra questi ci preme sottolineare il contatto dei bambini con l’Oasi WWF Cratere degli Astroni, un vero e proprio gioiello naturale a due passi dal centro della città. Sarà l’occasione per molti di loro di scoprire una realtà nuova di cui Napoli può vantarsi”.

La mostra è aperta il venerdì pomeriggio dalle 14,00 alle 18,30 (con chiusura della biglietteria alle 16,30). Il sabato, domenica e festivi dalle 9,30 alle 18,30 (con chiusura della biglietteria alle 16,30). Per gruppi e scolaresche è visitabile tutti i giorni ma è necessaria la prenotazione al numero 081/189 096 84.

Per Fabrizio Canonico, Direttore della Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni, “c’è da essere molto fieri di poter proporre una mostra del genere, alla quale teniamo molto per la sua importante proposta culturale e per l’ulteriore valorizzazione della Riserva. Come Oasi WWF Cratere degli Astroni abbiamo fortemente voluto questo evento: osservare dei dinosauri così realistici in un cratere vulcanico così selvaggio genera suggestioni davvero uniche”.

E tu, puoi sopravvivere a un’estinzione di massa?!


Dinosauri in carne ed ossa – puoi sopravvivere a un’estinzione di massa?!

http://www.dinosauricarneossa.it/napoli/


Ticket

Intero – dai 18 ai 65 anni: € 10,00

Scuole e gruppi: € 8,00 ingresso e visita guidata, € 10,00 ingresso con visita guidata e laboratorio didattico

Ridotto – dai 4 ai 18 anni, over 65, componenti nucleo familiare, accompagnatori diversamente abili: € 7,00

Ridotto speciale – Soci WWF e A.P.P.I.: € 4,00

Omaggio – Bambini fino a 4 anni e diversamente abili: € 0,00


Come raggiungerci

DINOSAURI IN CARNE E OSSA, l’Oasi WWF Cratere degli Astroni e ANM promuovono la mobilità sostenibile!

In occasione della mostra “Dinosauri carne e ossa” ANM ha attivato la linea 514, in servizio tra la stazione della Metropolitana Linea 2 di Bagnoli e la Stazione della Circumflegrea di Pianura. La linea è in funzione tutti i sabato, domenica e festivi nel periodo dell’evento con partenze ogni 30’ sia da Bagnoli che da Pianura, tra le ore 09:00 e le 18:30.

L’Oasi degli Astroni non dispone di un’area parcheggio e si sconsiglia di arrivare con l’auto anche perché nei fine settimana potrebbero essere emessi dispositivi di limitazione della circolazione. Si suggerisce di servirsi dei due parcheggi di interscambio ANM di Bagnoli (Via della Liberazione, 117, 80125 Napoli – link google map) e Pianura (Via Picasso Pablo, Napoli, NA 80126 – link google map) adiacenti alle rispettive fermate della Metropolitana e della Circumflegrea e allo stazionamento della linea 514. I tempi di raggiungimento dell’Oasi dai parcheggi di Bagnoli e Pianura sono 10/15’. ANM ha previsto una offerta integrata sosta+bus. Per informazioni e contatti con l’azienda chiamare il numero di telefono: 081 614 0516.

COME RAGGIUNGERE LA RISERVA CON LA METROPOLITICA LINEA 2

Partenza da piazza Garibaldi (Stazione Napoli Centrale), treno in direzione Pozzuoli, fermata Bagnoli – Agnano Terme . Tempo di percorrenza 35 minuti (9 fermate: piazza Cavour, Montesanto, piazza Amedeo, Mergellina, Leopardi, Campi Flegrei, Cavalleggeri Aosta, Bagnoli Agnano – Terme).
Partenza da Pozzuoli Solfatara, treno in direzione Piazza Garibaldi, fermata Bagnoli – Agnano Terme. Tempo di percorrenza 5 minuti (1 fermata).

Orari della metropolitana linea 2

COME RAGGIUNGERE LA RISERVA CON LA CIRCUMFLEGREA

Partenza da Montesanto, fermata Pianura. Tempo di percorrenza 17 minuti (5 fermate: Piave, Soccavo, Traiano, Trencia, Pianura).
Partenza da Licola, treno in direzione Montesanto, fermata Pianura. Tempo di percorrenza 19 minuti (6 fermate: Grotta del sole, Quarto officina, Quarto, Quarto centro, Pisani, Pianura)

Orari della Circumflegrea


CORSO DI APPROFONDIMENTO “AREE PROTETTE: TUTELA, SVILUPPO E FRUIZIONE”

locandina-lr-page-001Il 2017 agli Astroni comincia all’insegna della conoscenza delle aree protette con un corso di approfondimento teorico pratico tutto dedicato agli aspetti legati alla loro gestione, tutela e sviluppo. Le lezioni saranno tenute da docenti universitari qualificati e le attività in campo dai responsabili della Riserva. Il corso è rivolto a tutti gli operatori del settore, agli studenti, ai laureati in discipline scientifiche ed in generale a tutti coloro che intendano approfondire gli aspetti legati alla gestione delle Aree Protette e conoscere più a fondo la Riserva degli Astroni. Tutti i dettagli in locandina.

Buon Anno dalla Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni!

Astroni, da Riserva di caccia a Oasi di protezione

20160929_172739Domenica 2 ottobre sarà una domenica di passeggiate tra boschi,  specchi d’acqua e fauna selvatica! Per trascorrere una giornata d’autunno immersi nella natura si potrà infatti approfittare dell’ultima giornata di aperture gratuite nell’ambito dell’iniziativa promossa dal WWF per i suoi 50 anni in Italia.  L’invito è quello di vivere la natura col passo ‘leggero’ del naturalista, osservandola con binocoli e l’aiuto di guide esperte: un’alternativa a favore dell’ambiente per controbilanciare l’apertura della caccia che nel mese di ottobre vede purtroppo un’intensa attività. Domenica 2 ottobre è anche l’occasione per diventare Soci del WWF e contribuire alla tutela di questi angoli di Natura, rappresentativi della ricchezza di paesaggi e ambienti del nostro Paese. Visitare l’oasi permette di toccare con mano il lavoro costante dell’Associazione in difesa di luoghi speciali, contro il bracconaggio, la speculazione e il degrado. L’appuntamento è alle 9,30!

Programma

Visite guidate a cura del WWF Napoli alle 9:30, 10:30, 11:30 e 15,30: Astroni e Agnano, due vulcani a confronto; l’inversione vegetazionale, il bosco misto e la foresta mediterranea; il lago Grande, il più piccolo dei laghi flegrei. Flora e fauna acquatiche; il patriarca degli Astroni: la quercia “Gennarino”, 500 anni di storia

Giochi ed attività per i più piccoli

Stand informativo WWF Napoli

Le visite guidate si svolgeranno con gruppi di 40 persone al massimo. La visita guidata dura 2 ore e mezza circa. È possibile trattenersi fino alle 18:30, ora di chiusura dell’oasi. Si accede all’Oasi unicamente a piedi attraverso l’antico “sentiero borbonico”, lungo circa 360 metri e irregolarmente scalinato, con brevi tratti sconnessi, che scende sul fondo del cratere con un dislivello di 80 metri. Lo stesso sentiero viene percorso per uscire dalla Riserva. Il percorso è sconsigliato alle persone con limitata capacità motoria. E’ consigliabile calzare scarpe da escursione o da ginnastica. Non è consentito entrare con animali domestici.

Per informazioni

oasiastroni@wwf.it – 0815883720 – http://www.facebook.com/oasiwwfcrateredegliastroni

Bat night al Cratere degli Astroni

All’Oasi degli Astroni giovedì 15 settembre, a partire dalle 16,30, la giornata sarà interamente dedicata alla conoscenza e alla tutela dei chirotteri, per comprendere l’importanza della loro conservazione, sfatare falsi miti e scoprire come aiutarli! A parlarcene sarà il Prof. Danilo Russo dell’Università degli studi di Napoli Federico II, massimo esperto italiano nello studio della chirotterofauna. Da non perdere al termine della serata la liberazione di alcuni esemplari riabilitati dagli operatori del gruppo Tutela Pipistrelli Onlus.

CAMPO ANTINCENDIO BOSCHIVO

 

Campo AIBOgni anno in Campania vanno in fumo più di 7 mila ettari di superfici boscate e agricole, una superficie pari a quasi 1.000 campi di calcio regolamentari, e anche la Riserva degli Astroni è stata interessata in passato da incendi che hanno distrutto diversi ettari di macchia mediterranea.

Per questo anche quest’anno, dal 30 luglio al 30 agosto, saremo impegnati nel consueto campo antincendio boschivo.

PARTECIPA ANCHE TU!

Vieni a scoprire tutti i dettagli il 30 luglio alle ore 10 agli Astroni!


COME EVITARE GLI INCENDI BOSCHIVI

Non accendere fuochi nei boschi, se non nelle aree preposte;

Non gettare mai a terra cicche di sigaretta o fiammiferi ancora accesi;

Non bruciare vegetazione secca se non lontano dai boschi e seguendo le norme regionali in materia;

Non parcheggiare l’automobile a contatto con l’erba secca;


COSA FARE IN CASO DI INCENDIO BOSCHIVO:

telefonare subito al 1515 (Corpo Forestale dello Stato), al 115 (Vigili del Fuoco) o al numero verde 800.449.911 (Servizio AIB Regione Campania).

Se l’incendio interessa l’Oasi WWF Cratere degli Astroni, oltre ai numeri citati chiama lo 081.588.3720.

 

Ingresso libero per i 50 anni del WWF!

Loc giornate oasiIl 5 luglio il WWF compirà 50 anni e per festeggiare questo importante traguardo fatto di amore e tutela della natura ben 30 Oasi di tutta Italia riserveranno l’ingresso gratuito ai propri visitatori ogni prima domenica del mese. Tra queste anche l’Oasi del Cratere degli Astroni, le cui porte saranno aperte con questa modalità da domenica 3 luglio fino al mese di ottobre. Venite a trovarci e lasciatevi incantare dalla discesa nel vulcano, dal lago grande e dal bosco più antico di Napoli!

La promozione è valida nei giorni e orari di apertura al pubblico previsti dalla Riserva. Vi ricordiamo che prima di venire in visita è necessario prendere visione di queste informazioni

Giornata delle Oasi 2016

Loc GdO29 maggio 2016, dalle ore 10.00 alle ore 18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)

PROGRAMMA

10.00 – 17.00

Visita libera alla Riserva con possibilità di avere informazioni dagli operatori posizionati nei punti più interessanti della Riserva

10.30- 12.30

Presentazione del progetto “Buone pratiche – Orti Borbonici”. L’attività rientra nel progetto nazionale “Buone Pratiche” finanziato dal Ministero dell’Ambiente con l’obiettivo di sostenere attività produttive compatibili con la mission delle aree protette. In particolare nell’Oasi degli Astroni è stato realizzato un orto sociale, un apiario e avviato un rapporto con i produttori locali. La festa delle Oasi sarà l’occasione per presentare al pubblico tutte le attività realizzate attraverso:

 la visita tematica all’Orto Borbonico e presentazione dell’apiario (dalle 10,30 alle 12,30)

l’incontro – mercato con i produttori flegrei (dalle 10.00 – 14.00)

lo scambio di semi: gli Astroni si candidano a diventare una sede importante per tutti coloro che vogliono scambiarsi semi di ortaggi e piante di interesse alimentare. Sarà dunque possibile portare i propri semi e scambiarli, arricchendo la diversità biologica del proprio orto, giardino o balcone fiorito (dalle 10.30 alle 18.00)

10.00 – 14.00

Attività per bambini presso l’area pic-nic della vecchia Farnia “Gennarino”:

“creiamo un erbario” a cura del WWF Napoli

“disegniamo la natura” a cura degli operatori dell’Oasi

9,30 – 12,30

Attività di conoscenza della fauna dell’Oasi a cura dell’Associazione ARDEA:

“Silenzio, parla il bosco” – attività di ascolto con l’ornitologo

“Caccia ai tesori invisibili” – laboratorio sul mimetismo

“Foto – Trappoliamoci” – Laboratorio sullo studio della fauna attraverso le foto-trappole

Sportello di approfondimento sulla gestione forestale, punto informativo sul progetto Avifauna Astroni e sull’Associazione.

Informazioni utili

Per tutta la durata dell’evento sarà disponibile una navetta circolare che collegherà l’ingresso della Riserva degli Astroni con la fermata della circumflegrea di Pianura e con all’area antistante l’ingresso dell’ippodromo di Agnano, raggiungibile dalla fermata 2223 della linea 502 dell’ANM (Cancello A).

Si prega di non recarsi in auto presso la Riserva degli Astroni poiché non vi sarà disponibilità di parcheggio.

Da sapere

Si accede alla Riserva unicamente a piedi, percorrendo l’antico sentiero borbonico, un sentiero in terra battuta, lungo circa 350 metri e con circa 160 scalini, che scende sul fondo del cratere, con un dislivello di 80 metri. Lo stesso sentiero viene percorso per uscire dalla Riserva. E’ consigliabile calzare scarpe da escursione o da ginnastica ed indossare abiti coprenti e dai colori chiari. All’interno della Riserva è possibile consumare un pranzo al sacco fruendo di una delle due aree di sosta, dotate di tavoli e panchine, una situata all’ingresso, l’altra sul fondo del cratere. I servizi igienici sono localizzati all’ingresso della Riserva. In caso di condizioni meteorologiche particolarmente avverse la Riserva non viene aperta al pubblico.

Avifauna Astroni – un progetto di ecologia forestale nell’Oasi

Logo avifauna astroni-01 (1) (1)PARTE IL PROGETTO “AVIFAUNA ASTRONI”!

Sabato 2 aprile alle ore 10:00 presso l’Oasi WWF Cratere degli Astroni saranno presentati il piano di campionamento generale ed i focus specifici del progetto. Verranno inoltre delineati sia gli obiettivi nell’ambito della ricerca scientifica, che in quello divulgativo-didattico. Dopo il sinergico confronto con i partecipanti si scenderà nel cratere per iniziare a conoscere e familiarizzare con il laboratorio di ecologia forestale più grande della provincia di Napoli (247 ettari).

L’iniziativa è realizzata dall’Associazione ARDEA ed è rivolta principalmente agli studenti di Scienze Naturali, Biologiche e di altre facoltà scientifiche, ma non esclude la partecipazione di appassionati motivati e disposti a studiare e a impegnarsi.

Scarica il progetto completo Avifauna Astroni

Scegli quanto vale la tua visita!

Presentazione standard2Agli Astroni ogni prima domenica del mese l’ingresso lo decidi tu!

L’ingresso ordinario ha il costo di € 6,00 ma tu puoi decidere se mantenerlo per la tua visita o dargli un valore diverso. Le risorse raccolte saranno destinate alla migliore gestione e tutela della natura. Vieni e trovarci e scopri come funziona!

La promozione è valida nei giorni e orari di apertura al pubblico previsti dalla Riserva. Vi ricordiamo che prima di venire in visita è necessario prendere visione di queste informazioni.

Laboratori di didattica ambientale

Da questa pagina è possibile scaricare in pdf tutti i laboratori di didattica ambientale che la Riserva Naturale Oasi WWF Cratere degli Astroni mette a disposizione del mondo della scuola  e dei gruppi organizzati. Al fine di facilitare la lettura e fornire criteri di scelta rapidi da parte dei docenti, i laboratori sono suddivisi in categorie tematiche:

 BOTANICA

I licheni gli alberi secolari

ZOOLOGIA

Il mondo dei Gufi  Gli adattamenti evolutivi

ECOLOGIA

la vita nello stagno  l'ecosistema boschivo  i segreti della vita nel bosco

STORIA

Le cacce borboniche

La gestione degli Astroni

Gli Astroni all’epoca dei Borbone

 GEOLOGIA

A caccia di rocce e minerali

Alla scoperta del vulcano Astroni

Riconosciamo il vulcano

 INGLESE

Yesterday, today, tomorrow, for ever!

Wordsworth

Once upon a time