Info e costi

GIORNI E ORARI

10 MARZO – 10 NOVEMBRE 2019

In occasione della mostra “Dinosauri in carne e ossa” la Riserva è aperta al pubblico il sabato, la domenica e i festivi dalle 10:00 alle 18:00.
NOTA BENE: ultimo ingresso entro le ore 16:00, due ore prima della chiusura della mostra.


COSTI

Sabato, domenica e festivi accesso senza necessità di prenotazione secondo orari e costi riportati nella tabella sottostante.

Diapositiva1


COSTI PER EVENTI SPECIALI

Dinotour:  un tour lungo il percorso paleontologico alla scoperta delle prime forme di vita che hanno colonizzato le terre emerse fino all’arrivo dell’uomo.

Sauronotte: un modo nuovo per interagire con dinosauri e mammiferi estinti esplorando il bosco alla luce delle torce, tra scienza e divertimento.

Diapositiva2


COSTI PER SCUOLE

Visita guidata: 8 €. Laboratorio: 2 o 4 € secondo il laboratorio scelto, da sommare alla visita guidata. Una gratuità per docente ogni 10 studenti.

Le visite guidate sono effettuate solo su prenotazione, per maggiori informazioni consultare la sezione DIDATTICA.


COSTI PER GRUPPI E COMITIVE

Per i gruppi costituiti da almeno 20 paganti il costo di ingresso e visita guidata è di € 10,00/cadauno. I gruppi superiori alle 35 persone verranno divisi ed attribuiti a più guide.

La visita guidata si svolge, a scelta, lungo il percorso naturalistico o paleontologico, la durata è di circa 2,5 ore per una distanza di circa 5.000 passi (3 km).


COME ARRIVARE

 SIAMO IN VIA AGNANO ASTRONI 468, 80125, NAPOLI

Uscita tangenziale di Agnano (n° 11), alla rotatoria svoltare a destra e proseguire lungo via Agnano agli Astroni, per circa 1,7 Km fino al piazzale di ingresso, civico 468.

Coordinate: 40.84012900218347° N, 14.159119874238968° E

E’ possibile impostare la navigazione di google maps partendo dal widget laterale “Info e orari”


CONTATTI

WhatsApp – 392 323 1220

Telefono – 081 588 37 20

Fax – 081 588 12 55

e-mail – oasiastroni@wwf.it

Seuici anche su Facebook – Twitter – YoutubeInstagram


INFORMAZIONI INDISPENSABILI
Si può accedere alla Riserva unicamente a piedi, è consigliato indossare scarpe da escursione o da camminata. Non è consentito accendere fuochi, abbandonare i sentieri e accedere con biciclette e palloni da calcio. All’interno della Riserva è possibile consumare un pranzo al sacco presso le aree di sosta, dotate di tavoli e panchine. Non sono presenti punti ristoro ed acqua. I servizi igienici sono localizzati all’ingresso della Riserva, lungo il percorso di visita sono presenti dei bagni chimici.
Il percorso di visita si sviluppa per una lunghezza di circa 3 km (5000 passi). Si accede percorrendo l’antico sentiero borbonico che parte dalla Torre di ingresso e arriva sul fondo del cratere percorrendo un dislivello di circa 80 metri in parte su scalini e in parte su fondo naturale. Una volta raggiunto il punto più basso la visita prosegue in direzione del lago Grande e poi verso la grande radura ove è ubicata un’area di sosta dotata di panche, tavoli e isola ecologica. La risalita avviene percorrendo la strada asfaltata che conduce al belvedere e riporta infine al piazzale d’ingresso.Il percorso può essere combinato con altri sentieri di visita se aperti al pubblico, si raccomanda di seguire la segnaletica e/o le indicazioni del personale.

Accesso ai cani

Dal 1 aprile 2019 il regolamento di fruizione è cambiato. I cani sono ammessi solo ed esclusivamente al guinzaglio, diversamente potrebbero costituire un disturbo per la fauna selvatica locale.

Codice di comportamento dei proprietari dei cani nella Riserva degli Astroni ai sensi dell’art. 10 del Regolamento di gestione della Riserva Naturale Cratere degli Astroni

    1. Ai cani muniti di guinzaglio estensibile (di lunghezza non superiore a 1,50 metri) o non estensibile e museruola (da applicare al cane all’occorrenza, cioè in caso di rischio per l’incolumità delle persone o di altri animali oppure su richiesta del personale della Riserva) accompagnati dal proprietario o da altro detentore è consentito l’accesso ai sentieri e alle aree aperte al pubblico.
    2. E’ vietato l’accesso ai cani alle aree destinate e attrezzate ad aree giochi per bambini.

Raccolta deiezioni

    1. I cani, per i bisogni fisiologici, devono essere condotti negli spazi di terra in prossimità di alberi. In ogni caso i proprietari o i detentori sono tenuti alla raccolta delle feci emesse dai loro animali, in modo tale da evitare l’insudiciamento dei sentieri e delle loro pertinenze.
    2. A tal fine gli accompagnatori dei cani debbono essere muniti di palette ecologiche o altra attrezzatura idonea all’asportazione delle deiezioni. Sono esentati i non vedenti accompagnati da cani guida e particolari categorie di portatori di handicap impossibilitati alla effettuazione della raccolta delle feci.
    3. Non è ammesso lasciar defecare i cani nel raggio di metri cento dalle aree attrezzate per il gioco dei bambini.

MAPPA

Scarica e stampa la Mappa dell’Oasi e portala con te durante la visita per scoprire sentieri e punti di interesse


FAQ
Hai dubbi o domande? Guarda le FAQ!